Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali - Settore Salute - La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti

Come curarla

Le prime terapie da attuare in caso di influenza A(H1N1) sono le stesse cui si ricorre di solito in caso di influenza tradizionale: farmaci sintomatici come gli antipiretici o gli antinfiammatori. Si raccomanda inoltre il riposo assoluto per almeno 4-5 giorni.

I farmaci: istruzioni per l’uso

I soli medicinali che si sono rivelati efficaci contro il virus sono gli antivirali oseltamivir e zanamivir. Per questo sono raccomandati per il trattamento-prevenzione dell'influenza umana da virus A(H1N1)v.
Tuttavia è sbagliato pensare che i farmaci antivirali possano essere usati a scopo preventivo a discrezione del paziente. È fondamentale, infatti, che vengano assunti dietro prescrizione e sotto il controllo di un medico.
Nella maggior parte dei casi, se il paziente è adolescente o adulto, il trattamento con gli antivirali non è necessario. Diventa una buona opzione, invece in caso di pazienti di età superiore a 65 anni affetti da patologie croniche o patologie gravi e complicate che richiedono il ricovero in Ospedale. E' fondamentale in caso di soggetti già con un quadro clinico già grave o a elevato rischio di complicanze molto serie. Se non c’è questo rischio, il trattamento con farmaci antivirali può apportare un beneficio soltanto modesto.
Va ricordato, inoltre, che il trattamento con gli antivirali deve cominciare il più presto possibile dopo la comparsa dei sintomi. La sua durata è di 5 giorni.

Quando usare un farmaco antivirale

quando usare i farmaci anti virali

Il Ministero della Salute ha individuato tre casi secondo cui classificare la necessità o meno di trattamento con antivirali.

  1. Gli antivirali sono fortemente raccomandati nei casi sospetti, probabili o confermati di influenza A, che presentino i seguenti indicatori di gravità: ipossia (anche con radiografia del torace negativa), shock ipotensivo, alterazione del sensorio.
  2. Gli antivirali sono raccomandati nei casi sospetti, probabili o confermati di influenza A, in persone che abbiano le seguenti condizioni che possono facilitare lo sviluppo di complicanze: gravidanza o donne in allattamento, asma in trattamento, obesità con Indice di massa corporea superiore a 30.
  3. Gli antivirali vanno presi in considerazione nei casi sospetti, probabili o confermati di influenza A, che rientrano nelle categorie a rischio per lo sviluppo di complicanze: bambini di età inferiore a 2 anni; persone affette da malattie croniche polmonari, cardiovascolari (esclusa l'ipertensione), renali, epatiche, ematologiche, neurologiche, neuromuscolari, diabete ed altri disordini metabolici, infezione da HIV e immunodepressi per cause naturali o iatrogene.

Ti è stato utile questo servizio?
sì, mi è stato utile
 
no, non mi è stato utile
 no
farmacista e cliente
mappa interattiva dei sintomi
Sai orientarti nella mappa dei sintomi?
riconosci il virus
Sai riconoscere il virus dell'influenza A?
validazione w3c html pagina    validazione w3c css pagina
www.staibene.it
disclaimer | privacy | credits | accessibilità | mappa del sito | home